Ambiente: un impegno quotidiano di tutti

AGS desidera condividere l'appello lanciato dal Comune di Riva del Garda. 

"Quando si parla di tutela ambientale ci si ritrova tutti d'accordo, salvo poi nella realtà quotidiana dover prendere atto che i principi e gli ideali rimangono troppo spesso tali, perché non affiancati da comportamenti concreti e coerenti che li facciano vivere nelle piccole cose di tutti i giorni.

Due comportamenti, purtroppo frequenti, che possono sembrare usuali e inoffensivi, quali gettare nei tombini i mozziconi di sigaretta e l'acqua sporca con detersivo utilizzata per la pulizia davanti a casa o al proprio negozio, sono invece un concreto e grave danno all'ecosistema del lago, nel quale finisce direttamente tutto ciò che si versa nelle caditoie.

L'Amministrazione comunale è da anni che sollecita la cittadinanza a farsi parte attiva e diligente rispetto a questo problema, che tuttavia rimane. Si torna quindi a sollecitare tutti a rispettare (e a far rispettare) quella che è anche una norma (oltre che di buon senso e attenzione all'ambiente) del Regolamento del servizio di fognatura comunale (disponibile sul sito web del Comune, www.comune.rivadelgarda.tn.it, percorso «Aree tematiche», «Ambiente», «Regolamenti», «Regolamento fognatura»), il quale stabilisce come in tutto l’ambito comunale sia vietato scaricare nelle caditoie di rete bianca le acque utilizzate per la pulizia di pavimenti, di macchine e di betoniere. In particolare, nelle aree pavimentate del centro storico in nessun caso le caditoie possono essere utilizzate per smaltire le acque e i materiali risultanti dalle pulizie degli esercizi commerciali.

Un altro problema deriva dall'utilizzo improprio del wc, in cui vengono scaricati materiali quali borse di plastica, stracci e simili, provocando con una certa frequenza intasamenti e anche il blocco delle stazioni di pompaggio.

Nelle tubazioni delle acque nere finiscono anche grandi quantità di grassi da cucina (presumibilmente da parte di attività di ristorazione), che invece vanno raccolti e smaltiti: per i ristoranti con l’installazione del separatore di grassi e per i privati nell’apposito bidoncino fornito dalla Comunità di Valle (lo si ritira al Crm).

Nel chiedere l’impegno personale di ognuno per mantenere la città pulita e per tutelare efficacemente l'ambiente, l'Amministrazione comunale ribadisce la propria disponibilità ad ascoltare consigli e suggerimenti e a ricevere segnalazioni di criticità."